Anche questa è DaD: incontro con l’autrice

L’emergenza epidemiologica ed il conseguente lockdown hanno costretto la popolazione italiana a rivedere completamente il proprio stile di vita, riadattandolo alle prescrizioni governative.

Anche la scuola ha dovuto “re-inventarsi”, assumendo i connotati della didattica a distanza, o più semplicemente DaD.

Senza entrare nel merito delle diverse forme che la didattica, novella Proteo, ha assunto, in questo caso la difficoltà ci ha offerto un’opportunità che, in presenza, avrebbe richiesto ben più tempo ed organizzazione: un incontro con un’autrice. E non un’autrice qualsiasi, ma con Serena Venditto, autrice di gialli, genere letterario che viene usualmente trattato al secondo anno della scuola secondaria di primo grado.

L’occasione che ha permesso la realizzazione di questo progetto è stata la pubblicazione gratuita su Amazon di un racconto in formato ebook ad opera della casa editrice Mondadori, per cui Serena Venditto è autrice.

Un fortuito incontro al supermercato, durante la spesa settimanale, ha fatto il resto: la dott.ssa Venditto ha dato la sua immediata disponibilità per ben due incontri.

Due incontri perché, oltre a quello con la 2ª E della SSIG, ho ritenuto opportuno estendere questa possibilità anche alla 1ª D dello stesso ordine di scuola, anticipando un argomento che avrei comunque trattato l’anno successivo.

Abbiamo quindi letto insieme il racconto, e gli alunni, con la guida della docente, ne hanno analizzato le caratteristiche ed i personaggi, elaborandone poi una sintesi. Nel corso della lettura e del lavoro sul testo abbiamo appuntato tutte le domande che la fantasia gli suggeriva, mettendole in ordine ed elaborandole in forma corretta. Ovviamente nel caso della classe prima tale lavoro è stato preceduto da una introduzione alle caratteristiche del genere giallo.

Gli incontri, della durata di un’ora, si sono svolti separatamente per le due classi affinché ciascuna potesse godere del giusto tempo dell’ascolto.

In allegato è disponibile per il download una sintesi dei contenuti prodotti dagli alunni.

Allegato

Anche questa è DaD: incontro con l’autrice – Sintesi del progetto

 

 

La musica unisce la scuola: rassegna musicale 25-30 maggio 2020

Sotto l’egida del MIUR e dell’INDIRE, la Rassegna Musicale Nazionale delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado La musica unisce la scuola si propone di incoraggiare le attività di didattica a distanza che pregevolmente tutti i docenti di strumento musicale stanno svolgendo a sostegno dei propri cari alunni.

Sapendo quanto può essere difficile lavorare attraverso un monitor, ci si è raccolti in comunità e si è proposto ai nostri ragazzi l’obiettivo di far sentire il proprio strumento e di confrontarsi tra di loro con il sostegno di un prestigioso team di maestri di caratura internazionale.

Alcuni alunni della sezione di strumento musicale dell’I.C. Pertini – 87° D. Guanella delle classi di Pianoforte (prof.ssa Maria Maddalena ERMAN) e Flauto (prof.ssa Alessandra SIGILLO) hanno aderito all’iniziativa e hanno inviato il loro contributo musicale.

Gli stessi alunni hanno anche partecipato al Concorso Nazionale Musicale #Noisuoniamo organizzato dalla SSPG Nicola Monterisi di Salerno e dall’Associazione Musikanten.

Ecco le loro esibizioni:

• Classe di Pianoforte

Alunni: Alessandro DI BENEDETTO, Giulia ROCCO, Claudia GIANNETTI, Sofia LO BASCIO


• Classe di Flauto

Alunni: Renato CRIMALDI, Margherita MARINO


• Attività DaD – Penso, suono, creo!

Esplorazione timbrico-acustica e composizione creativa con pianoforte/tastiera, uso G-Suite education, smartphone, PC, App specifiche di montaggio video.


• Orchestra dell’I.C. Pertini – 87° D. Guanella

Esecuzione del brano Palladio di K. Jenkins

 

DAD Story

Si rende disponibile il link per raggiungere il sito che tiene traccia del lavoro realizzato in Didattica a Distanza dal corso E del nostro Istituto nell’anno scolastico 2019-2020.

DAD Story – il report