Teatrando

I bambini della scuola dell’infanzia amano le canzoncine, la musica, il far finta perché danno la possibilità di esprimersi attraverso una molteplicità di linguaggi.

Il teatro è tra le forme espressive che più si avvicinano al gioco simbolico, libero, semplice e spontaneo dei bambini.

In questo progetto si vuole coinvolgere i bambini nella creazione di storie, nell’ascolto di suoni, nell’esecuzione di canzoni e nei tanti modi di utilizzare il proprio corpo attraverso un percorso di carattere propedeutico.

In allegato è disponibile il testo completo del progetto.

Allegato

Teatrando – progetto Scuola dell’Infanzia

 

 

Librolandia

Il progetto nasce dall’esigenza di avviare i bambini, fin dalla scuola dell’infanzia, a sviluppare un atteggiamento di piacere ed interesse verso la lettura.

Si intende quindi, favorire l’approccio del bambino al libro attraverso un percorso finalizzato, non tanto alla lettura in sé, quanto al piacere di essa: le pagine diventeranno la guida verso la scoperta di emozioni, avventure e mondi fantastici, che stimoleranno la curiosità e la fantasia del bambino.

In allegato è disponibile il testo completo del progetto.

Allegato

Librolandia – progetto Scuola dell’Infanzia

 

 

Le regole della natura

Questo progetto nasce dalla motivazione di guidare il bambino alla scoperta dell’ambiente che lo circonda.

Attraverso l’esplorazione della realtà (casa, scuola, territorio) il bambino acquisisce conoscenze sempre più ampie e in tal modo, può riflettere sui comportamenti corretti per la tutela dell’ambiente e delle sue risorse.

In allegato è disponibile il testo completo del progetto.

Allegato

Le regole della natura – progetto Scuola dell’Infanzia

 

 

La salute vien mangiando

Questo progetto nasce da una riflessione condotta sullo stile alimentare dei nostri bambini.

Molto spesso, infatti, i bambini prediligono alimenti che non presentano nessuna caratteristica nutrizionale adeguata, rifiutando quelli come verdura e frutta, che sono indispensabili per una corretta e sana crescita.

È fondamentale acquisire buone abitudini alimentari fin da piccoli e stimolare un approccio al cibo equilibrato.

La scuola dell’infanzia offre la possibilità di fermarsi a pranzo e questa felice occasione coniuga bene l’aspetto didattico con quello altrettanto importante di vita pratica.

È, inoltre, fondamentale portare i bambini a conoscenza di cibi poco o per niente presenti nella dieta cui sono abituati, far capire le proprietà contenute nei vari cibi, da dove provengono, quale è il loro corretto utilizzo.

In allegato è disponibile il testo completo del progetto.

Allegato

La salute vien mangiando – progetto Scuola dell’Infanzia

 

 

Il viaggio nel corpo

La grande curiosità mostrata dai nostri bambini sul funzionamento del corpo, le domande continue sul perché il cuore batte o dove va a finire il cibo che mangiamo, ci hanno portato all’idea di realizzare un progetto di tipo scientifico sul funzionamento del corpo.

Cercheremo, in modo semplice, di dare delle spiegazioni sul funzionamento del corpo utilizzando dei cartelloni realizzati con materiali di risulta che possano essere quanto più realistici possibile, arricchendo il linguaggio verbale con l’uso di nuovi termini e permettendo loro di elaborare conoscenze del corpo più articolate.

In allegato è disponibile il testo completo del progetto.

Allegato

Il viaggio nel corpo – progetto Scuola dell’Infanzia

 

 

Hocus & Lotus

L’insegnamento della lingua straniera si realizza incontrando il bambino sul suo territorio preferito, il mondo immaginario, attraverso attività didattiche estremamente coinvolgenti e attive.

Il mondo magico di Hocus e Lotus è fatto di affetto, magia e apprendimento.

In allegato è disponibile il testo completo del progetto.

Allegato

Hocus & Lotus – progetto Scuola dell’Infanzia

 

 

Happy English

In conformità con quanto stabilito dalle indicazioni nazionali ministeriali, è di fondamentale importanza favorire un approccio alla lingua straniera già durante il primo percorso scolastico, quello della scuola dell’Infanzia.

L’introduzione di una seconda lingua non deve essere inteso, solo come opportunità di sviluppo generale delle abilità linguistiche e cognitive, ma anche come sensibilizzazione verso un codice linguistico diverso dal proprio.

Nell’insegnamento precoce di una lingua straniera, il gioco rappresenta uno strumento didattico indispensabile, poiché favorisce la motivazione dell’apprendimento ed agevola tutte le forme di linguaggio, pertanto lo sviluppo del percorso, in forma prettamente ludica, si articolerà con proposte di situazioni linguistiche legate all’esperienza più vicina al bambino con implicazioni operative e di imitazione.

Apprendere gli elementi basilari di una seconda lingua, ed in particolare dell’inglese è un’esperienza che consente al bambino di allargare la propria visione del mondo in quanto cittadino di una società sempre più multietnica e multilingue.

In allegato si rende disponibile il testo completo del progetto.

Allegato

Happy English – progetto Scuola dell’Infanzia

 

 

Un mondo di colori

Ogni bambino comunica le proprie emozioni anche tramite l’uso di un altro linguaggio oltre a quello verbale: il linguaggio dei colori.
I colori esercitano sui bambini una grande attrattiva: costituiscono un grande mezzo espressivo e consentono la fruizione di esperienze ad alto valore formativo.

L’attività pittorica è ricca di stimoli per l’immensa curiosità che ha il bambino di scoprire il mondo intorno a sé, ai suoi occhi la scoperta dei colori e la magia delle mescolanze sono un evento meraviglioso e pitturando il bambino si apre e si rilassa, rimanendo contemporaneamente concentrato sul suo lavoro.

Lo sviluppo delle abilità senso-percettive è alla base di tutte le forme di intelligenza e il colore è una delle prime caratteristiche da cui è colpito.

La scuola dell’infanzia ha perciò il compito di favorire la percezione cromatica, consolidando prima la conoscenza dei colori fondamentali e stimolando poi la scoperta di quelli derivati e delle gradazioni cromatiche.

Il nostro percorso parte, quindi, dall’approccio classico al colore (attività di pasticciamento, mescolanza, discriminazione e uso del colore) per arrivare alla scoperta dei colori dell’ambiente e l’utilizzo di varie tecniche per consolidare i colori primari e conoscere i colori derivati.

In allegato è disponibile il testo completo del progetto.

Allegato

Un mondo di colori – progetto Scuola dell’Infanzia

 

 

Nutrilandia

L’educazione alimentare è uno dei pilastri che costituiscono le fondamenta dell’educazione alla salute.

È di fondamentale importanza acquisire corrette abitudini alimentari fin dalla prima infanzia, in quanto un positivo approccio con il cibo, getta le basi per un futuro stile di vita mirato al benessere fisico, psichico e sociale.

In allegato è disponibile il testo completo del progetto.

Allegato

Nutrilandia – progetto Scuola dell’Infanzia

 

 

Muoversi, muoversi

Il progetto nasce dalla consapevolezza dell’importanza della relazione corporea, quale veicolo privilegiato per strutturare una identità positiva.

Nella pratica psicomotoria basata sul gioco e sull’espressività si educa la personalità globale del bambino.

I bambini con il loro corpo ci giocano, comunicano, si esprimono, si mettono alla prova, insomma percepiscono il proprio sé, consolidando autonomia e sicurezza.

L’intervento psico-motorio, partendo dal gioco, si propone di favorire una crescita armoniosa in tutte le aree motoria-affettiva-cognitiva.

L’attività psico-motoria è il modo del bambino di comunicare attraverso il corpo la posizione che occupa nello spazio e nel tempo.

In allegato è disponibile il testo completo del progetto.

Allegato

Muoversi, muoversi – progetto Scuola dell’Infanzia