In marcia con il clima – ediz. 2020-2021

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Partner: Ente Obiettivo Uomo

Il progetto, co-finanziato dall’Agenzia Italiana Cooperazione allo Sviluppo (AICS) vede impegnate organizzazioni della società civile ed enti locali di otto territori italiani per lottare contro le sfide connesse agli impatti del cambiamento climatico favorendo l’impegno e l’attivazione concreta dei giovani.

Un programma di lavoro che prevede di coinvolgere giovani in attività educative dentro e fuori le scuole, sul territorio e nelle comunità, attraverso momenti di formazione per studenti e insegnanti, laboratori educativi ed azioni locali promosse dai giovani per i giovani.

In autunno sarà lanciata una petizione a partire dai contenuti del Manifesto Nazionale contro il Cambiamento Climatico elaborato in forma partecipata nel corso di laboratori e focus group che raccolgono diversi rappresentanti dei target groups (docenti, educatori, formatori, attivisti, studenti).La petizione sarà rivolta a tutti i cittadini italiani e definisce anche un set di richieste concrete (call to action) da sottoporre al Governo Italiano in occasione di COP 26, G20 e vari processi nazionali in atto entro marzo 2021.

Inoltre, rappresentanze di studenti da tutti i territori coinvolti parteciperanno a una winter school insieme ai giovani del progetto europeo Walk the Global Walk per prepararsi alla Marcia collettiva on line e partecipare al dibattito internazionale presentando il Manifesto Italiano. I partecipanti saranno selezionati tra gli studenti che avranno mostrato essere particolarmente attivi durante le attività laboratoriali e gli eventi territoriali.

DESTINATARI

Alunni dell 2 B e 2 D della SSIG
Tutti gli alunni classi 3 della SSIG

PRIORITÀ DEL RAV

Favorire lo sviluppo delle competenze di cittadinanza attiva

Incrementare percorsi di lavoro cooperativo e con setting innovativi e creativi per ridurre il fenomeno dell’insuccesso scolastico

COMPETENZE DI RIFERIMENTO

- comprendere le dinamiche di interdipendenza locale – globale nella diffusione e negli impatti dei cambiamenti climatici rispetto ai target dell’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile 13 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite “Lotta contro il cambiamento climatico”;
- sviluppare competenze di media literacy per riconoscere e decostruire le fake news sul tema dei cambiamenti climatici al fine di creare narrazioni alternative;
- promuovere la partecipazione attiva e la leadership dei giovani tramite azioni di sensibilizzazione;
- sviluppare dinamiche stabili di ascolto reciproco e relazione tra i giovani, le autorità locali, le associazioni e le realtà economiche locali, delle comunità territoriali dove essi risiedono per contrastare il cambiamento climatico.

ARTICOLAZIONE DELLE FASI

Per l’anno scolastico 2020 – 2021 il progetto prevede le seguenti attività:

  • Percorsi educativi nelle classi(settembre-dicembre 2020). Durata: 9 classi per 4 ore

Il percorso si concentrerà sul tema dei cambiamenti climatici e sarà strutturato in modo da poter essere inserito nel curriculum scolastico. Le metodologie usate avranno lo scopo di far sviluppare agli studenti una conoscenza e una comprensione approfondite sul tema del cambiamento climatico stimolando l’attivismo degli studenti.

  • Laboratori extrascolastici per i giovani(settembre – novembre 2020). Durata: 1 laboratorio da 12 ore

Tali laboratori saranno costruiti in più formati (formato solo presenza, formato solo on line, formato “misto”) in modo da raggiungere uno o entrambi dei seguenti obiettivi:

  • Stimolare una discussione tra i ragazzi volta a dettagliare ed atterrare, con riferimento al loro territorio, i contenuti del primo draft di Manifesto online “In Marcia con il Clima” in particolare rispetto a temi collegati a 1) stimolare la partecipazione giovanile sul tema e 2) al ruolo ed al contributo degli enti locali del loro territorio sulla lotta al cambiamento climatico.
  • Progettare (e in seguito realizzare) un evento in presenza o un prodotto multimediale (video, set di meme, sharegraphic, podcast, etc) che possa contribuire a promuovere e diffondere la Campagna e la conseguente petizione on line. I prodotti multimediali, previa valutazione degli education officer, saranno messi sulla piattaforma online che ospiterà la Campagna e la Marcia on line e diffusi come parte della strategia di comunicazione ella campagna; una selezione degli stessi sarà mostrata durante la Marcia on line.

 

  • Infodays sul cambiamento climatico e azioni di peer education (novembre 2020 - gennaio 2021). 26 eventi (post, video, volantini, ecc)

Ogni gruppo di studenti formato direttamente o indirettamente (dagli insegnanti) nell’ambito del progetto si assumerà l’impegno di organizzare e realizzare dei momenti online o in presenza di peer education nella propria scuola o associazione per incoraggiare altri studenti o giovani a disseminare i contenuti della Campagna e la petizione e a partecipare agli eventi di disseminazione della campagna, oltre che partecipare alla Marcia on line.

  • Marcia online(febbraio 2021)

Un evento online organizzato a febbraio 2021 come climax della campagna che lanceremo in autunno per la promozione della petizione e quindi del Manifesto. L’obiettivo è rendere gli studenti protagonisti dando spazio alle loro voci, ma anche dare una visione più ampia del tema creando connessioni tra diverse città, quelle del progetto, ma anche diversi paesi. Sarà un momento interattivo dove sarà possibile confrontarsi con altri ragazzi e con le istituzioni per porgere domande in modo diretto e ricevere delle risposte.

Eventi Offline: la Marcia Collettiva online sarà a affiancata da eventi offline, in presenza (da effettuarsi in sicurezza e tenendo conto della situazione epidemiologica) che possano contribuire alla promozione della campagna.

VERIFICA

Esecuzione e realizzazione di prodotti multimediali, previa valutazione degli education officer, saranno messi sulla piattaforma online che ospiterà la Campagna e la Marcia on line e diffusi come parte della strategia di comunicazione ella campagna; una selezione degli stessi sarà mostrata durante la Marcia on line.

RESPONSABILI DEL PROGETTO

prof.sse Daniela VITAGLIANO, Maria Rosaria APUZZO